“ENG”

“THE TREE OF LIFE”

After almost two years since their first project “Lion’s Eyes”, it is available on digital platforms the second work “The Tree of Life” unleashed in June 2016.

Produced by Princevibe, the album presents twelve tracks enriched by collaborations with Uwe Banton, Mr T.O outta Rootical Foundation, Jaba outta the Moonraisers and a Dub Track signed by Princevibe himself

Thought as a journey through the human’s ideal values, this new work reflects the symbolic figure of a tree whose roots sink in respect, the trunk represents the hard work that offers firm support while the branches with leaves are lulled by the freedom to be and to decide their own fate

More complex roots sounds, a great fusion between a more traditional sound and the most innovative one brought by Dub shades, give room and breath to new stylistic approaches to consider attractive and vibrant certainly.

Horn section blares, the warm chorus and unique rhythmic variations confirm the growth comfort and experience of the band’s personalities who after more than three years since their first stages show the desire to be versatile and ready for new challenges now.

“ITA”

“THE TREE OF LIFE”

Dopo due anni circa dall’uscita del loro primo progetto “Lion’s Eyes”,
è disponibile anche il secondo lavoro “The Tree of Life” rilasciato nel Giugno 2016.

Prodotto da Princevibe, l’album propone dodici tracce impreziosite dalle collaborazioni con Uwe Banton, Mr. T.O outta Rootical Foundation & Jaba outta the Moonraisers
ed una Dub Track firmata dallo stesso Princevibe.

Creato come un percorso attraverso i valori ideali dell’essere umano, questo lavoro si rispecchia nella figura simbolica di un albero le cui radici affondano nel rispetto, il tronco nel duro impegno che offre solido sostegno e i rami e foglie che si lasciano cullare dalla libertà di essere e di decidere il proprio destino.

Le sonorità roots più complesse, i giochi di ruolo tra un sound più tradizionale e quello più innovativo portato da venature Dub,

danno spazio e respiro a nuovi approcci di stile decisamente accattivanti e vivaci.

La sessione fiati squillante, i caldi cori e le singolari variazioni ritmiche confermano l’accresciuta disinvoltura ed esperienza dei ragazzi della band che dopo oltre tre anni dal primo step mostrano la necessità di essere versatili e affamati di nuove sfide.

 

10576912_1066623540030276_5792879686041221216_n

loa-grande-onda

cropped-cropped-cropped-logo-png.png

15726342_10154258830196235_1977389626724286940_n

Vai alla barra degli strumenti